Un’escursione per godersi il mare d’inverno sulla Costa degli Etruschi.
Il nostro cammino inizia su un sentiero nel bosco che ci condurrà alle cave di calcarenite riconvertite successivamente in necropoli con tombe a camera scavate nella roccia. Proseguiremo per raggiungere la Buca delle Fate con la sua scogliera a picco sul mare cristallino teatro di leggende di fate e sirene. Una piccola sosta è dovuta per ammirare il panorama mozzafiato sull’Arcipelago Toscano. Altre cale particolari saranno meta di questa escursione e soprattutto della pausa pranzo. Il resto dell’escursione sarà dedicata alla storia medievale del territorio e sarà l’occasione per vedere i resti del Monastero e della Chiesa di San Quirico. Un sentiero panoramico tra la macchia mediterranea ci riporterà alle auto.
L’escursione non presenta particolari difficoltà, tuttavia i vari sali e scendi richiedono un minimo di preparazione fisica, per cui è sconsigliata a chi non è abituato a camminare e ai bambini sotto gli 8 anni.

Ritrovo: ore 10:00 nel parcheggio di Reciso. Il luogo di ritrovo su google maps
Ritorno: ore 15:30 circa
Lunghezza percorso: 8 km
Salita complessiva: 200 m circa
Costo: € 15 a persona (€12 Socio Selvatica), € 8 bambini (€6 Socio Selvatica) comprensivo del servizio di guida ambientale escursionista (ai sensi della L.R. 42/2000) e copertura assicurativa RCT.
Guida Ambientale Escursionistica: Maria Beatrice Morelli 3347313406 morelli@selvatica.eu
Prenotazione obbligatoria. Per prenotare basta compilare il modulo in fondo alla pagina.
Pranzo al sacco (consigliata anche una piccola merenda da fare a metà mattina, come un frutto, frutta secca, cioccolato fondente…)
Abbigliamento necessario: scarpe da Trekking, pantaloni lunghi, abbigliamento “a cipolla”, consigliate bacchette o bastone.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *